Le Aziende di pratica commerciale a SwissMeet10

Basilea è stata per quest’anno al centro di un incontro fra tutte le Aziende di Pratica Commerciale (APC) della Svizzera che si è svolto dal 4 al 6 maggio scorso. Un’attività particolare ed intensa che mette in risalto le qualità organizzative di persone che desiderano rientrare nel mondo del lavoro nel settore impiegatizio.

Per le Aziende di Pratica Commerciale (APC) che fanno capo al Centro di Formazione Professionale dell’OCST, Euromoda Lugano, Euromoda Chiasso e SudAlpina, la partecipazione ad un evento espositivo internazionale

come SwissMeet10 che si è tenuto alla Kuspo di Bruckfeld a Münchenstein, nei pressi di Basilea, ha permesso che i corsisti si confrontassero con una serie di situazioni diverse dalla quotidianità. Per Euromoda Lugano ed Euromoda Chiasso si è trattato di un evento ben noto, mentre per la Sudalpina di Porza, è stato un esordio.

Ogni anno la Centrale Svizzera delle Aziende di Pratica Commerciale di La Chaux-de-Fonds, in collaborazione con alcune APC Svizzere della zona, gettano le basi per l’organizzazione della fiera. Quest’anno sono state le aziende Rotair AG e Viva AG che si sono adoperate per questo evento. Erano presenti oltre 40 espositori da tutta la Svizzera e da Germania, Canada, Kosovo, Bulgaria, Italia e Finlandia. La partecipazione alle fiere nazionali o internazionali, rientra ormai da decenni nella prassi di moltissime aziende del commercio, che utilizzano queste occasioni per promuovere i loro prodotti e i loro marchi. Le fiere internazionali infatti costituiscono per chi produce beni e servizi, un luogo privilegiato per l’acquisizione di nuovi clienti, e per chi cerca nuovi fornitori una possibilità unica di trovarli tutti insieme nello stesso luogo. I corsisti presenti nelle APC in primavera hanno quindi la fortuna di cimentarsi in un lavoro impegnativo, nuovo e ricco di soddisfazioni, visto che per la partecipazione alla fiera, ogni Azienda ha affrontato tutti i problemi legati all’organizzazione dell’evento, non in maniera simulata ma reale. I partecipanti hanno così messo in atto tutte le loro doti di venditori e di acquisitori di clienti ottenendo, da un primo resoconto sommario, ottimi risultati. È certamente un’attività importantissima in cui si è potuto esercitare la propria conoscenza linguistica, anche oltre le tre lingue nazionali, e acquisire esperienza diretta su come trattare i clienti. Dalla scelta del concetto di marketing alla realizzazione dello stand, dalla preparazione dei materiali necessari durante l’esposizione all’organizzazione della logistica, dal montaggio allo smontaggio, dalla trasferta alla permanenza fuori Cantone ecc, nell’ultimo mese le APC hanno profuso enormi sforzi per giungere pronte a questa importante vetrina. Oltre i diretti interessati (circa 5/6 per ogni stand), sono poi stati coinvolti, anche grazie alla lungimiranza dell’Ufficio delle Misure Attive cantonale, tutti i partecipanti delle Aziende di Pratica Commerciali ticinesi con una trasferta organizzata ad hoc in modo da offrire a tutti la possibilità di vivere questa esperienza professionale e farne tesoro per eventuali contatti con futuri datori di lavoro.

Un’esperienza quindi proficua che non mancherà di vedere protagonisti anche per l’anno prossimo le nostre tre APC, e questa volta a Delémont.