Workshop linguistici alla FORMAT

Workshop Pagina 2Al giorno d'oggi le aziende non operano più in un contesto nazionale ma a livello internazionale e per farlo devono essere competitive. Per questo è indispensabile disporre di personale qualificato che abbia capacità linguistiche e comunicative eccellenti.

Negli ultimi decenni l’inglese è diventata la lingua franca nel mondo del business per eccellenza e, in effetti, le aziende hanno deciso di investire nella formazione dei loro quadri e dei loro dipendenti. Nello stesso modo, le scuole di lingue hanno provveduto a creare corsi specifici di formazione allo scopo di rispondere a questa necessità sempre più crescente.

In un contesto aziendale si stabiliscono degli obiettivi e bisogna raggiungerli in breve tempo. Purtroppo, quando si tratta di imparare o aggiornare le conoscenze di una lingua i tempi si dilatano. Secondo la mia esperienza quello che proprio manca alle aziende è il tempo. È così che è nato il progetto dei workshop declinato in diverse aree tematiche che garantiscono contenuti didattici rispondenti agli obiettivi aziendali. I workshop si basano su attività quali telephoning (conversazione telefonica), emails (corrispondenza via email), presentations (presentazioni), meetings (riunioni) e negotiations (trattative).

A differenza della didattica tradizionale, che offre molta teoria ma nessuna applicazione pratica immediata, in questi worskhop i partecipanti acquisiscono degli skills (abilità) concreti da trasferire direttamente al proprio contesto lavorativo. In effetti, i workshop sono strutturati in modo da consentire al partecipante di imparare facendo.

Un workshop tipico è suddiviso nelle seguenti fasi: la prima consiste in una fase di conoscenza per mettere gli studenti a proprio agio chiedendo loro di condividere la loro esperienza precedente (le difficoltà incontrate, la gestione e la possibile soluzione dei problemi, necessità sul posto di lavoro ecc.) nell’area studiata. In un secondo tempo, vengono presentati il vocabolario e il linguaggio tecnico mediante esercizi di comprensione, lavorando così sulla loro abilità di ascolto, la lettura dei testi oppure degli esercizi di completamento, abbinamento e trasformazione di frasi. Dopo l’input iniziale si passa alla fase di produzione dove gli studenti eseguono delle simulazioni e presentazioni, acquisendo dimestichezza e sicurezza nell’uso del lessico e di espressioni precedentemente presentate, oppure ancora delle prove scritte a seconda del tema del workshop. Infine, il workshop si chiude con una verifica dove il docente corregge gli errori di linguaggio emersi durante l’esecuzione pratica e i partecipanti hanno l’occasione di porre ancora delle domande e commentare gli eventuali dubbi emersi durante la sessione.

Dalla mia esperienza i partecipanti hanno apprezzato molto la possibilità di trasferire immediatamente nel loro contesto lavorativo le competenze acquisite in aula con la consapevolezza di poter affrontare ogni futura conversazione o testo scritto in inglese senza essere presi dal panico. Per me, l’obiettivo è stato raggiunto! Provare per credere! I workshop sono offerti per le lingue inglese, tedesco, spagnolo e francese.

Rut Castanera, docente di inglese