Che cosa significa l’essere responsabili?

logo rubricaResponsabilità significa lungimiranza, capacità di guardare lontano, di valutare le conseguenze complessive di un’azione. Ad esempio quando qualcuno ci chiede aiuto (in ambito professionale) ci possiamo chiedere se il nostro interlocutore ha davvero risolto i suoi problemi a fronte del nostro intervento e in quale condizione lo lasciamo e, infine, se altri dovranno intervenire per completare ciò che noi non abbiamo svolto.

Sul lavoro esiste in primo luogo una responsabilità di ruolo. C’è poi una responsabilità causale, che concerne la relazione tra le nostre azioni e le dirette conseguenze che ne derivano. Esiste poi una responsabilità morale verso noi stessi, verso i colleghi, verso il sistema organizzativo in cui siamo inseriti e verso l’utente. La responsabilità è l’attitudine a rispondere. Di cosa rispondiamo, come rispondiamo e a chi rispondiamo quando ci interroghiamo sul nostro senso di responsabilità’?

È vero che non sei responsabile di quello che sei, ma sei responsabile di quello che fai di ciò che sei.
Jean-Paul Sartre